Conviene investire in Bitcoin oggi?


Quando di parla di criptovalute ed, in particolare, di Bitcoin l’argomento principale è sempre lo stesso: conviene scommettere su di esse o no?

Investire in Bitcoin: i pro

Coloro che scelgono di minare oppure di acquistare Bitcoin lo fanno soprattutto perché credono fermamente negli sviluppi futi di questa virtuale. Infatti, i sostenitori del sistema delle criptovalute non hanno dubbi: decidere di investire in Bitcoin porterà notevoli profitti dal momento che negli anni a venire il prezzo della cripto valuta salirà vertiginosamente.
A sostegno di questa teoria vi sono alcune prove:

  • Si possono ancora minare circa 2,5 milioni di Bitcoin, ovvero l’11,9% dell’offerta complessiva;
  • Nel mondo, attualmente già 100 milioni di persone possiedono criptovalute;
  • Attualmente la capitalizzazione di Bitcoin è pari a 198 miliardi di dollari;
  • Secondo Adam Back, uno dei principali esperti in criptovalute, il valore di Bitcoin potrebbe raggiungere circa 300.000$ nel giro di cinque anni.

Se queste affermazioni ti hanno convinto, accedi subito all’app Bitcoin News per iniziare ad investire in questa moneta virtuale.

Investire in Bitcoin: i contro

Investire in Bitcoin, però potrebbe anche essere altamente rischioso.
Se si pensa alla storia di questa moneta virtuale, vedremo che nel 2017 questa ha subito una crescita esponenziale di Bitcoin salvo poi crollare negli anni successivi.
Inoltre, vi sono anche alcuni importanti personaggi del mondo della finanza, come Warren Buffett, che continuano a negare il valore del Bitcoin, continuando a considerare le monete virtuali soltanto come fonte di investimento speculativo e non adatto al lungo periodo. Infine, in molti sostengono ancora che Bitcoin non sia altro che una bolla che presto vedrà crollare il suo prezzo.

Nonostante la moneta virtuale potrebbe essere senza dubbio un’innovazione per i pagamenti del futuro, non è comunque detto che la moneta universale debba essere Bitcoin. Vi sono tantissime altre critpovalute nate successivamente che stanno dimostrando di essere forse più pronte e promettenti per questa evenienza, come nel caso di Ethereum.

Tra i principali motivi di rischio di un investimento in Bitcoin, inoltre, vi è la sua estrema volatilità. Va da sé che se investi in maniera conservativa o se hai paura di perdere il tuo capitale, gli investimenti in Bitcoin o in altre monete virtuali non fanno certamente per te.

Investire in Bitcoin in sicurezza

Se dopo aver preso in considerazione tutti questi aspetti si decide comunque di investire in Bitcoin, allora è importante prendere alcuni provvedimenti affinché questo sia fatto in sicurezza.

Dal momento che, come abbiamo detto, non si è mai pienamente certi di guadagnare investendo in Bitcoin o in criptovalute a causa della loro estrema volatilità, questo non significa che non si debba investire in Bitcoin se lo si fa senza rischiare troppo.
Dunque sarà importante decidere quanto del proprio capitale dovrà essere investito in Bitcoin.
Nel caso in cui tu abbia qualche piccola esperienza con le scommesse, saprai benissimo che è sufficiente puntare poco su un evento rischioso per avere comunque guadagni alti.
Anche se investire non vuol dire propriamente scommettere, il principio è lo stesso: tenendo conto che i potenziali guadagni (così come quelli di perdita) con i Bitcoin sono alti la cosa più saggia da fare è quella di destinare alla moneta virtuale soltanto una piccola parte dei tuoi risparmi.