Bonus TV: cos’è e come funziona


Recentemente sono molte le detrazioni che possono aiutare a rendere la propria casa più smart e moderna, senza rinunciare al risparmio economico. Tra i tanti vantaggi previsti dal Governo oggi c’è il bonus TV: una soluzione che permette di cambiare televisione con uno sconto imperdibile.

La detrazione TV 2021 è un bonus dedicato a coloro che hanno un Isee inferiore a 20 mila euro, nello specifico è per i nuclei familiari che desiderano acquistare un televisore nuovo. Oltre a questo, in futuro potrebbe essere previsto persino un bonus dedicato alla rottamazione del vecchio televisore, che può portare fino a 100 euro di risparmio.

Nel dettaglio però cos’è il bonus TV e come si può richiedere? Ecco tutte le informazioni in una breve guida.

(indice)

Cos’è il bonus TV nello specifico

Innanzitutto il bonus TV è una detrazione di 50 euro sull’acquisto di un nuovo televisore. Questo vantaggio è previsto per velocizzare il passaggio delle emittenti all’Mpeg-4, un codec che è standard per i contenuti multimediali online ma non per il digitale terrestre, già presente in tutti i dispositivi degli ultimi anni.

Inoltre entro giugno 2022 è previsto che tutte le emittenti televisive facciano uno switch-off verso il nuovo sistema digitale terrestre. Quindi dal Dvb-T1 si passerà al Dvb-T2 Hevc. I vantaggi saranno moltissimi, soprattutto dalla parte della user experience.

Il bonus è previsto in quanto, secondo una ricerca della Fondazione Ugo Bordoni, il 74,5% delle famiglie ha un televisore abilitato alla decodifica Mpeg-4 ma solo il 17,9% della popolazione ha un dispositivo abilitato per trasmissioni Dvb-T2.

Come ottenere il bonus TV

Prima di sapere come ottenere il bonus TV è essenziale avere le caratteristiche per l’accesso alla detrazione. L’unico paletto è quello dell’Isee del nucleo familiare di massimo 20 mila euro. Dopo aver verificato questo aspetto è possibile procedere con la richiesta:

  • presentare in negozio l’autocertificazione firmata relativa ai 20 mila euro di Isee, presente nella sezione bonus TV del sito del Ministero dello Sviluppo Economico
  • firmare il documento necessario in presenza, quindi se si acquista online bisogna contattare il servizio assistenza clienti per eventuale firma digitale

Quali televisori danno diritto al bonus

I televisori che danno diritto al bonus TV possono essere di diversi modelli, anni di produzione o marchi. Le caratteristiche principali di questi dispositivi per accedere alla detrazione sono:

  • il supporto del dvb-t2, quindi il nuovo digitale terrestre
  • la codifica hevc main 10

Solitamente online o in negozio è indicato quali dispositivi offrono la possibilità di godere di questa detrazione, ad esempio attraverso volantini o bollini. In più una volta avviata la procedura lo sconto viene ridotto immediatamente di 50 euro.

Quale decoder scegliere?

Il bonus TV è dedicato a coloro che hanno Isee inferiore a 20 mila euro e che vogliono cambiare televisore. Se invece si ha già comprato un dispositivo ma non è compatibile con le nuove tecnologie valide dal 2022 si può godere della detrazione dedicata al decoder.

Infatti questo bonus permette di ottenere 50 euro di riduzione se si acquista un prodotto che presenti la connessione dvb-t2 e la codifica hevc main 10. In più se si opta per un modello da 30 euro non si dovrà proprio pagare, in quanto lo sconto è di 50 euro.

Bonus TV di Samsung Shop

Se invece si è alla ricerca di altri modi per risparmiare sull’elettronica di consumo, optare per un codice sconto Samsung Shop è l’ideale! Anche in questo caso richiedere il bonus è molto semplice:

  • scaricare il modulo online con la richiesta
  • compilare il form e inviarlo alla mail di riferimento [email protected], con una copia del documento di identità e le informazioni sul televisore da acquistare
  • ricevimento via email entro 10 giorni dell’attestazione e del codice sconto da 50 euro da utilizzare per l’acquisto