Quantcast

Android TV GooBang Doo ABOX A1 Pro: la nostra recensione


In quest’articolo vi offriamo la nostra recensione per il GooBang Doo ABOX A1 Pro, uno dei decoder per IPTV più economici presenti sul mercato.

Goobang Doo Abox A1 Pro Recensione

Come si presenta l’ Android TV GooBang Doo ABOX A1 Pro

A prima vista questo decoder con sistema operativo Android si fa apprezzare per le ridotte dimensioni, misurando infatti solamente 9,5 x 0,8 x 9,5 cm e pesando appena 100g, non è affatto ingombrante.
Oltre al decoder vengono dati in dotazione i seguenti accessori:

  • Cavo HDMI
  • Telecomando
  • Adattatore di alimentazione
  • Manuale di istruzione multilingue

Caratteristiche tecniche

Queste invece le caratteristiche tecniche più importanti:

  • CPU Amlogic S905X quad core a 64 bit
  • GPU Mali-450 penta core
  • Memoria Ram da 1 Gb DDR
  • Memoria interna: da 8 GB eMMC, espandibile fino a 32 GB via MicroSD
  • Video con supporto alla massima risoluzione 4K a 60 Hz
  • Numero di porte USB: 2

Connettività

Questo decoder si può connettere sia tramite Ethernet che Wi-Fi (Modulo WiFi 802,11 b/g/n) mentre per connettersi tramite Bluetooth è necessario utilizzare una apposita chiavetta.
Per comandare il decoder attraverso lo smartphone, bisogna invece installare un’app.

Visione video

I formati video che il GooBang Doo ABOX A1 PRO supporta sono praticamente tutti i più importanti: Avi/MPEG1/2/4,H.265,4K-HD,HD AVC/VC-1,RM/RMVB,Xvid/DivX3/4/5/6,RealVideo8/9/10.
La risoluzione massima che permette di vedere il GooBang Doo ABOX A1 è di 4K a 60 Hz.
Questo decoder non presenta problemi nella visione di Amazon Prime Video, Netflix, YouTube.

Conclusioni finali

In definitiva questo decoder per le caratteristiche che ha si presenta come uno dei migliori sul mercato nel rapporto qualità-prezzo.
I suoi punti di forza sono sicuramente:

  • Prezzo. E’ uno dei decoder più economici presenti sul mercato e la sua qualità in relazione al suo prezzo è veramente buona.
  • Dimensioni. Il fatto che occupa poco spazio non risultando ingombrante.
  • Telecomando. Non essendo a infrarossi ma a radiofrequenza non è necessario puntarlo verso il box affinché funzioni, inoltre è ergonomico e si tiene facilmente in mano.

I suoi punti di debolezza li abbiamo individuati in:

  • Prestazioni. Questo decoder sebbene non presenta particolari problemi di prestazioni, non è sicuramente performante come i decoder di fascia alta e più costosi. Per migliorare le prestazioni consigliamo di disinstallare quelle app spesso inutilizzate in un decoder IPTV e che consumano RAM come Skype, Facebook e Twitter. Avendo solo 1 GB di RAM bisogna fare di necessità virtù ma la funzione principale – ossia quella di vedere video e streaming tv – la assolve senza problemi.
  • Wi-Fi. Sebbene funzioni molto bene, perde rapidamente di potenza qualora debba attraversare 1-2 pareti, problema comunque facilmente risolvibile acquistando due powerline.

Infine in questa tabella riassumiamo il nostro personale giudizio:

  • Tipologia di decoder: Economico/Entry Livel
  • Sistema operativo: Android
  • Giudizio complessivo: 4,5/5

Sei interessato anche ad altri decoder per IPTV per poter fare un confronto? Vai al seguente link: i migliori decoder per IPTV